Zucchine sott’olio

Le zucchine sott’olio sono una conserva gustosissima, veloce e molto semplice da realizzare.
Sono ideali per essere servite su bruschette, aggiunte a sughi golosi o da usare come contorno.

Esecuzione ricetta:
FACILE


Tempo preparazione:
30 MIN.

Ingredienti:

1 kg zucchine mature
500 ml acqua
250 ml aceto bianco o di mele
2 cucchiai sale grosso
2 spicchi aglio
pepe in grani
menta fresca
peperoncino
Olio extravergine di oliva qb

zucchine sott'olio

Preparazione

1 – Lavate le zucchine e tagliatele a listarelle,dopo averle svuotate del loro interno togliendo tutti i semi e la parte spugnosa.

tagliare le zucchine a listarelle

2 – Sistematele in un recipiente a strati, spolverandole con circa 2 cucchiai di sale grosso.


zucchine in un recipiente

3 – Mettetele qualcosa che le tenga pressate (un piatto con sopra un peso), lasciatele così da 4 a 24 ore.


pressare le zucchine

4 – Dopo averle risciacquate, strizzatele e lasciatele in uno scolapasta.

Mettete in una pentola acqua e aceto bianco; quando bolle buttateci le zucchine che dovrete sbollentare solo per 2/3 minuti per evitare di farle diventare molli.

Scolatele e mettetele su uno strofinaccio ad asciugare

5 – sterilizzate 2 barattoli di vetro e quando sono ben asciutte invasate le zucchine: aggiungete olio extravergine di oliva, aglio a pezzettini , pepe menta e peperoncino.
Non arrivate fino al bordo del vasetto ma lasciate lo spazio di un dito.

zucchine sott olio con olio era

Conservate le zucchine sott’olio  in un luogo fresco e asciutto e lontano da fonti di calore e consumatele dopo circa un mese dalla preparazione.

I vasetti da utilizzare per le conserve sott’olio vanno sterilizzati accuratamente ed è importantissimo per evitare le contaminazioni batteriche; questo sia se sono nuovi sia se sono già stati usati.

Noi usiamo questo procedimento che è il più semplice oltre che il più antico:

  • Lavate i vasetti con attenzione internamente, poi passate al coperchio e guarnizioni
  • Asciugateli con cura utilizzando un canovaccio
  • Passate poi alla sterilizzazione vera e propria: prendete una pentola alta e capiente e foderatela con un canovaccio di cotone o di lino
  • mettetevi i vasetti con l’apertura rivolta verso l’alto disponendo bene il canovaccio tra i vasetti per evitare che si urtino.
  • Riempite la pentola di acqua fredda e mettete a  bollire per 30 minuti
  • a 20’ dal bollore aggiungete i coperchi
  • Trascorso il tempo necessario lasciate raffreddare il tutto poi scolateli e lasciateli asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito

Ora i vasetti sono pronti per l’utilizzo