Pomodori verdi sott’olio

Quando a fine estate l’aria diventa più fresca i pomodori non maturano più. E qui viene in aiuto un’antica ricetta del sud Italia ideale per trasformare i pomodori acerbi in una leccornia: potrete utilizzarli come antipasto, per accompagnare secondi piatti o per insaporire insalate di verdure crude.

Esecuzione ricetta:
FACILE


Tempo preparazione:
30 MIN.

Ingredienti:

800 gr pomodori
700 ml aceto di vino bianco o di mele
2 spicchi di aglio
Sale
Prezzemolo, menta o origano
Olio extravergine di oliva qb

Preparazione

1 –  Lavate i pomodori e rimuovete la parte dura. Appoggiateli su un tagliere e tagliateli a metà, scavate all’interno per rimuovere la polpa e i semini e tagliateli a fettine sottili.

2 – Posate uno strato di pomodori a fettine sul fondo di una ciotola e coprite con uno strato di sale grosso, sopra mettete un’altro strato di fettine e ricoprite di nuovo con uno strato di sale; procedete così, alternando i vari strati.

3 – Coprite la ciotola con un coperchio o un piatto e appoggiatevi sopra un peso per schiacciare bene i pomodori. Lasciateli riposare per almeno 24 ore.

4 – Scoperchiate la ciotola e levate il liquido che si è formato grazie al sale. Sciacquate i pomodori per eliminare il sale e asciugateli con un canovaccio.

5 – Riponete le fettine di pomodoro in una teglia bassa e larga e ricopritele con l’aceto e un filo di olio extravergine di oliva. Lasciateli marinare per circa 7 ore

6 – Lavate il prezzemolo o la menta o l’origano e tritateli, schiacciate e sminuzzate l’aglio. Se vi piacciono, anche i capperi possono dare ulteriore carattere alla ricetta. 

A noi piace utilizzare aglio peperoncino e menta.

7 – Finita la marinatura strizzate bene le fette e sistematele nei vasetti precedentemente sterilizzati . Mettete uno strato di fettine sul fondo del vasetto, coprite con un pizzico di sale e uno strato di trito di aglio menta e peperoncino, andate avanti alternando gli strati e versate l’olio in modo da riempire il contenitore fino all’orlo. Aspettate un po’ di ore prima di chiuderlo in modo che i pomodori assorbano bene l’olio.

Chiudete bene i vasetti dopo averli sterilizzati e attendete prima di consumare i pomodori circa 3 mesi.

I vasetti da utilizzare per le conserve sott’olio vanno sterilizzati accuratamente ed è importantissimo per evitare le contaminazioni batteriche; questo sia se sono nuovi sia se sono già stati usati.

Noi usiamo questo procedimento che è il più semplice oltre che il più antico:

  • Lavate i vasetti con attenzione internamente, poi passate al coperchio e guarnizioni
  • Asciugateli con cura utilizzando un canovaccio
  • Passate poi alla sterilizzazione vera e propria: prendete una pentola alta e capiente e foderatela con un canovaccio di cotone o di lino
  • mettetevi i vasetti con l’apertura rivolta verso l’alto disponendo bene il canovaccio tra i vasetti per evitare che si urtino.
  • Riempite la pentola di acqua fredda e mettete a  bollire per 30 minuti
  • a 20’ dal bollore aggiungete i coperchi
  • Trascorso il tempo necessario lasciate raffreddare il tutto poi scolateli e lasciateli asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito

Ora i vasetti sono pronti per l’utilizzo